martedì 5 ottobre 2010

Oggi è venerdì, anche.

 

Metti una sera a cena. Metti che le buone occasioni sono davvero buone solo se le cogli. Metti che certe donne sono davvero bellissime per il semplice fatto di esserlo davvero. Metti che certi uomini sono un poco migliori per il semplice fatto di esserlo davvero. Metti sei amici e del buon pane. Metti la cura di certo sorriso e la leggerezza del bene che non ha davvero bisogno di decantare ma esplode il proprio gusto corposo al primo sorso. Metti dei viaggi che sono ritorni e in qualche modo ri-partenze. Metti che per conoscersi occorre averne la voglia, per apprezzarsi occorre parli anche la pelle. Metti che poi, una volta fuori, tutto il tuo dentro di inadeguatezza non è che un dettaglio. Metti che ridi e ascolti e mangi.

01 ottobre 2010 011

01 ottobre 2010 003

 01 ottobre 2010 00701 ottobre 2010 009

01 ottobre 2010 004

01 ottobre 2010 010

01 ottobre 2010 005

Era venerdì, primo ottobre. Ma quel buon odore di Casa è qui, ancora, anche stasera.

[Siamo stati qui e siamo stati bene.]

1 commento: