mercoledì 26 gennaio 2011

26 gennaio e dintorni

 

Zelda e quei libri lì:

Uno, IO SONO FEBBRAIO, l'ho ordinato e arriverà fra giorni.

L'altro, LA VITA SECONDO WOODY ALLEN, me lo sono regalata per Natale. Ottima compagnia, vi dirò. Punge come una zanzara incazzata e coccola come solo il genio riesce a fare. Cose di pillole, di occhi che si sbarrano quando stavi per sbadigliare via tutto il grigiore della tua giornata. Fruibile a sensazioni. Degustabile una fetta alla volta o tutto d'un fiato. Un bel modo di volersi bene dandosi qualche pizzicotto sulla carne viva, sorridendosi davanti al grande specchio dei ma.

Io, di mio, vivo giorni di amore folle per Franco Arminio e ogni cosa lui sia riuscito a scrivere. Le sue parole le ingoio, le immagino, le sussurro, me le tatuo fra le pieghe delle mani perché possano rimanere, devono farlo. Cercatelo, perdeteci la testa, parlateci. Cose di anima, di sangue, di Altrove.

cartoline-dai-morti-di-franco-arminio-nottete-L-aGJrsW

nevica

Prima o poi riuscirò a dirne con qualche coerenza. Ora sono nell'occhio del ciclone e posso solo respirare.

Notte di buoni sogni, di qualsiasi cosa abbiate piacere si tratti.

Nessun commento:

Posta un commento