giovedì 29 settembre 2011

Oggi

 

Oggi, 29 settembre. (cit.)

Oggi Michelangelo Antonioni compirebbe 99 anni. Manca dal 2007. Qui lo si pensa con infinito amore.
Loretta Goggi, invece, ne compie 61. Auguri Loretta e il santiddio ti abbia in gloria per quella
Maledetta primavera che ci hai cantato a segnarci tutte le mezze stagioni che ci capitano/ci capiteranno fra le mani, proprio quelle che non ci sono più, loro.
Silvio di anni ne compie 75 (42 secondo la questura) e un paio di auguri li avrei a portata di mano ma mi parrebbero sprecati.
Io, di mio, non compio proprio niente se non un quasi settembre in più. Bene. Qui tocca fare un bilancino e programmarsi qualche fioretto. Non di quelli pasquali o natalizi. No. Qualche bel fioretto esistenziale. Qualcosa del tipo 1. volere un pochino di bene al tappetto rollante 2. aggiornare LeMieMadri con più puntualità 3. non lasciarsi scoraggiare dalla fatica 4. volere bene al lavoro che faccio nonostante di recente paia che lui viva su Marte e io su Venere. Cose così, insomma. Cose di energia e sorrisi (per dirlo alla
Zelda), cose di ottimismo, tenere duro, cambiare strada, non perdere di vista l'orizzonte nonostante il peso che ti sfonda il capoccione a ora di sera. Se abbassi lo sguardo hai perso. Se abbassi lo sguardo vince l'asfalto. Bene, ora bisogna solo provarci. E vediamo dove si va a finire.

post scriptum:

Leggete La Luce Prima. Fatelo come vi avessero raccontato che sarebbe stato impossibile leggerlo fino in fondo. Così. Con un pochino di respiro di scorta fra le costole. Con un pochino di freddezza perché la lama non arrivi alle ossa. Con un pochino di generosità, perché le storie vere ne hanno bisogno.

Prestate i vostri libri solo a chi ve li restituirà. È amore anche questo.

Toccate con mano.

Impazzite.


Tornate con gioia dove qualcuno vi stava aspettando.


Nessun commento:

Posta un commento