venerdì 18 febbraio 2011

perché San Remo è San Remo (3)

 

"Umberto, il soggetto è La Vittoria. Umberto? Ci sei?" (R.B.)

Io voglio bene a Roberto Benigni. Gli voglio bene. Voglio bene a come indossa la Cultura, a come non riesce a trattenere l'entusiasmo, al suo italiano, al suo dire a tutti, nessuno escluso, perché chiunque, volendo, possa stare a sentire, possa comprendere. Volendo, certo. Applaudo. Non perché mi tocca applaudire o faccio la figura del cretino a non applaudire un ospite che ho voluto io. Applaudo con il cuore. Che sia o no Santo Remo della mia fava.

p.s. la Canalis tutta orgoglioNa di essere ita(G)liana: non potevano trovare modo peggiore per riportarci alla realtà. il nulla come uno schiaffo.

p.s. (2) a La Russa la faccia gliel'hanno dipinta.  gliel'ha dipinta un macchiaiolo, credo. solo che non ha finito. è uno schizzo.

p.s. (3) mio padre tifa Joe(Vanardi). son soddisfazioni.

"Se la felicità qualche volta si dimentica di voi, voi non dimenticatevi mai della felicità" (R.B.)

 

Technorati Tag: ,

2 commenti:

  1. ti dedico il p.s. (4) povero Cinema povero Cinema povero Cinema Mio, se questo è l'inno che meriti.

    RispondiElimina